Galleria Principe di Napoli, 80135 NA
375.5034102
info@guestitaly.com

Carta Giovani Nazionale

GIOVANI, CULTURA E TURISMO

La Carta Giovani Nazionale è una iniziativa della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le politiche giovanili e il Servizio civile universale. Una carta virtuale all’interno della quale i ragazzi e le ragazze possono acquistare beni e fruire di servizi e opportunità, beneficiando di agevolazioni e percorsi dedicati da parte degli operatori pubblici e privati partner del progetto.

Carta Giovani Nazionale fa parte del circuito EYCA (European Youth Card Association), una associazione che coinvolge 36 Paesi europei e oltre 7 milioni di giovani, consentendo loro di accedere a decine di migliaia di opportunità e agevolazioni in una chiave di reciprocità tra Paesi.

Come utilizzare Carta Giovani Nazionale

Carta Giovani Nazionale è accessibile unicamente in formato digitale attraverso l’App IO, disponibile gratuitamente sia per iOS che per Android.

Ricordati che, per accedere, avrai bisogno di autenticarti con la tua identità digitale SPID o CIE. Ancora non conosci o non possiedi un’identità digitale SPID? Trovi tutte le informazioni per crearla qui.

Dopo il login su IO, potrai richiedere la Carta dalla sezione Portafoglio o dalla scheda Servizio di Carta Giovani, visualizzare i partner e le opportunità offerte da ciascuno di essi e iniziare a sfruttarle.

Chi può attivarla?

I giovani italiani ed europei che risiedono in Italia e che hanno tra i 18 e i 35 anni di età.

Quanto valgono le agevolazioni?

Il tipo di agevolazioni e sconti è variabile e dipende dall’operatore che aderisce all’iniziativa.

Dove e come posso utilizzarla?

Consulta la lista dei partner aderenti su IO. Se ti rechi presso un operatore fisico, accedi a IO e mostra la CGN dal tuo smartphone. Online, utilizza il codice sconto relativo all’agevolazione in fase di acquisto.

Se risiedi nel Lazio o in Sardegna, puoi aderire anche alle iniziative di scontistica per i giovani della tua regione, scaricando la carta regionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *